Primo Volpi in famiglia

Primo Volpi con la moglie

A Nizza con Bobet

 

Biografia di Primo Volpi

Primogenito di Luigi Volpi e Maria Rovetini, Primo Volpi vede la luce nel podere “Le Liti” a Castiglion d’Orcia in provincia di Siena il 25 aprile 1916 anche se all’anagrafe viene registrato il giorno successivo e quindi ufficialmente risulta essere nato il 26 aprile.
Ancora adolescente, Primo si trasferisce con i genitori ed i 10 fratelli e sorelle al podere “Il Cerretello” a San Quirico d’Orcia sempre in Provincia di Siena. Non aveva una grande passione per la scuola che a lui sembrava statica e noiosa, ma prediligeva imparare dalla gente e soprattutto imparare dalla pratica, dall’esperienza.
Di carattere aperto, intraprendente e coraggioso inizio fin da giovane a partecipare alle corse campestri organizzate nel contesto delle sagre paesane locali. La corsa a piedi e soprattutto la corsa campestre fu una grande passione per Primo Volpi e riusci per un periodo abbastanza lungo ad ottenere successi, fra i quali il campionato di corsa campestre dei giovani fascisti, e qualche lira di ingaggio.
Fra i 19 e i 20 anni fece le selezioni premilitari dove ebbe modo di dimostrare le proprie abilita non solo come atleta di corse campestri ma anche come ciclista, avendo avuto la possibilita di sperimentarsi nel ciclocross. Sulla scia dell’entusiasmo ed anche spinto dai consigli di amici e parenti continuo ad allenarsi anche in bicicletta e nel 1936 si tessero per correre nella categoria dilettanti con la squadra Mens Sana. La sua scelta di correre in bicicletta fu inizialmente ostacolata dai genitori e dai proprietari del podere Cerretello, i conti Piccolomini-Clementini. Si riteneva infatti che il ventenne Primo fosse manodopera tolta alle attivita del podere e si temeva che le competizioni ciclistiche non lo avrebbero ripagato per gli sforzi fatti.
Di fatto Primo Volpi non si fece intimorire ne dai genitori, ne dai conti Piccolomini-Contini che avevano addirittura paventato di allontanare tutta la famiglia dal podere, se non avesse cessato le competizioni sportive.

 

....

   

 

..