Primo Volpi in famiglia

Primo Volpi con la moglie

A Nizza con Bobet

 

Biografia di Primo Volpi

Si presento alla prima corsa in calzoni alla zuava e bicicletta da passeggio e vinse con distacco. I conti e la famiglia dovettero ricredersi e dettero la loro benedizione alla scelta di Primo.
Visto il talento del giovane, il Sig. Mangiavacchi di Torrenieri gli forni una vera e propria bicicletta da corsa e Primo Volpi continuo ad allenarsi e a partecipare a gare locali, ritornando spesso vincitore.
Dopo le prime vittorie del 1936 con i colori della Mens Sana passa nel 1937-38 alla Tempora Bettolle e in questi due anni ha modo di aggiudicarsi importanti trofei e di mettersi in luce fra le promesse del ciclismo italiano.Per allenarsi Primo Volpi tutte le mattine, quando c’era la bella stagione, andava fino alla croce del Monte Amiata e poi tornava a casa. In inverno aveva invece creato un’alternativa vicino a casa: una pista intorno al podere fra i sassi e zolle ed i rulli da lui ideati per allenarsi al coperto nella stalla nelle giornate di grande freddo e neve.Nel 1939 Primo Volpi conferma il tesseramento alla Tempora Bettolle e si iscrive al Giro del Casentino dove Bartali sara invitato come ospite d’onore a valutare le doti e il valore della giovane promessa. Alla partenza Volpi fu informato della presenza di Bartali ed anche della presenza fra gli iscritti di un corridore extra-regionale, un piemontese con doti da scalatore.
Volpi per niente in soggezione gesti la corsa come sempre: partendo all’attacco. Sulla salita di La Verna si presento da solo, ma sfortuna volle che in discesa forasse e fosse ripreso proprio dal corridore piemontese che era stato preannunciato alla partenza. Volpi, una volta cambiato tubolare, si dette all’inseguimento ma potette ottenere solamente il terzo posto.La gara fu vinta dal corridore piemontese che in seguito scopri essere Angelo Fausto Coppi. Sia Coppi, che fu scambiato all’arrivo per Volpi, e lo stesso Volpi furono elogiati da Bartali che riconobbe ad entrambi talenti per poter emergere fra i professionisti.

 

....

   

 

..